Tempo di lettura: 1 minuto
striscione beneventani
Lo striscione esposto dai sanniti

LECCE – (di Pierpaolo Sergio) – Ecco il modo scelto dai supporters sanniti per dimostrare pubblicamente, ma senza sensazionalismi, gratitudine ai “colleghi” leccesi che, in occasione della sfida al “Vigorito” giocatasi nello scorso mese di settembre, si resero protagonisti di un gesto di solidarietà da applausi, raccogliendo per tutta la settimana che precedette l’incontro numerosi generi alimentari da consegnare alle famiglie beneventane più disagiate, per via dell’emergenza abitativa che le riguarda.

Gli Ultrà Lecce, infatti, in maniera del tutto inattesa e senza aver minimamente pubblicizzato quell’iniziativa, consegnarono quanto raccolto alle famiglie che erano presenti sulle tribune dell’impianto campano e dimostrando che anche i “cattivi” hanno un cuore ed un animo gentile all’occorrenza.

Oggi, gli altri “bruti” arrivati nel Salento al seguito della loro squadra del cuore, hanno risposto così a quella dimostrazione di sensibilità. Episodi passati inosservati, sotto silenzio, non colti o sconosciuti all’opinione pubblica su cui attecchisce e fa audience più un filmato che mostra un’invasione di campo, una rissa o gli sfottò di stampo razziale, piuttosto che storie come questa che servono a continuare a credere nel baraccone-calcio.

Finché ci saranno gesti simili, vorrà dire che anche coloro che spesso passano per violenti, facinorosi, imbelli senza morale e senza rispetto per le norme del buon vivere civile possono far ricredere i “benpensanti” ed aiutare lo sport più amato e praticato d’Italia a guardare al futuro con un pizzico in più di ottimismo.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.