Tempo di lettura: 1 minuto

precedenti le-bn.phpLECCE (di Italo Aromolo) – Non solo l’ottimo momento di forma, il filotto di quattro vittorie consecutive e la ritrovata serenità in campo e negli spogliatoi. In vista della gara casalinga contro il Benevento, anche la storia sorride al Lecce: la formazione salentina infatti è ancora imbattuta nei 6 precedenti disputati contro i sanniti. E’ stata esclusivamente la Serie C ad ospitare i precedenti tra le due squadre, al netto dei quali i salentini vantano un ottimo ruolino di marcia: 4 vittorie, frutto di 8 gol segnati, e 2 pareggi (nel ’36 e nel ’74, entrambi per 0-0); nessuna sconfitta e un solo gol subito, nella vittoria più nitida, un 4-1 del ’51 in cui andò a segno Anselmo Bislenghi, il più prolifico dei goleador nella storia dell’U.S. Lecce (87 gol in 5 stagioni per lui).

Il successo più importante, nonché ultimo in ordine di tempo, fu l’1-0 del 26 ottobre 1975: al debutto in panchina di Mimmo Renna, il gol del leccese Costantino Fava liquidò il Benevento in quello che era un importantissimo scontro diretto per la promozione in Serie B; alla fine di quella stagione, il Lecce, classificatosi al primo posto con 55 punti, riuscì a conquistare una storica promozione in Cadetteria proprio a scapito del Benevento, superato al fotofinish quando mancavano tre giornate al termine del campionato.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.