Tempo di lettura: 1 minuto

l0_pht1171102086913_386762298581_1386673304604500Riparte il cammino della Svicat ASD che batte in casa la Partenope e si rilancia in classifica dopo le ultime sfortunate giornate. Eppure la gara per i Salentini era iniziata nel peggiore dei modi, dopo pochi minuti gli ospiti andavano in meta e si portavano avanti per 5-0.

I “Leoni verdi” confusi subivano l’8-0 dalla piazzola dopo pochi giri di orologio.

I ragazzi del Coach Fedrigo però, non si abbattono, reagiscono e terminano il primo tempo per 15-11, grazie a Robuschi che realizza prima la meta e poi un piazzato e alla prestazione di Gabriele Signore che sugli sviluppi di una mischia ordinata, ha la meglio su tutti e regala 5 punti ai suoi.

La ripresa si apre così come si era chiusa la prima frazione: i padroni di casa, ancora con Robuschi, mettono dentro un altro piazzato e toccano, quindi, quota 18 a 11.

Gli ospiti reagiscono e conquistano tre punti dopo appena due minuti. E nonostante l’ottima prova della Partenope, i “Leoni Verdi” ruggiscono e raggiungono ancora la meta con Capitan Paolo D’Oria, poi realizzano con Robuschi andando così sul 25-14. Mai domi i napoletani si portano avanti e conquistano un’altra meta: 25-21. Dopo pochi minuti, però, l’arbitro comanda la fine delle ostilità e la squadra del Patron Fabrizio Camilli può festeggiare il Natale sorridendo al nuovo anno. 4 punti, baci, abbracci e auguri a tutti dallo Svicat Stadium.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.