Tempo di lettura: 1 minuto
bici ecologicaChiunque guidi una bicicletta in mezzo al traffico delle città sa bene quanto sia sgradevole e non certo salutare inalare i gas di scarico degli autoveicoli che circolano sulle nostre strade. Dall’Estremo Oriente arriva un’idea rivoluzionaria, ossia purificare l’aria mentre si viaggia proprio su un mezzo a due ruote. Un gruppo di designer ed ingegneri di Bangkok ha infatti vinto un premio quale miglior prodotto di design per aver progettato una bicicletta purifica-aria inquinata mentre ci si muove in mezzo al traffico.L’idea innovatrice, che però non ancora neppure a livello di prototipo, è stata quella di inserire un filtro tra le maniglie del manubrio per filtrare lo smog, liberando l’aria dal particolato. Il telaio stesso dovrebbe inoltre funzionare come qualcosa di simile ad una foglia, convertendo cioè la luce solare in energia che, presumibilmente, farebbe funzionare una batteria a celle, il cui sottoprodotto sarebbe infine addirittura dell’ossigeno pulito per tutti.

Il direttore creativo Silawat Virakul ha dichiarato che: “Già l’andare in bicicletta può ridurre il traffico delle città. Ma abbiamo voluto dare più valore ad una semplice bicicletta aggiungendovi la capacità di ridurre l’inquinamento“.

L’unica cosa di meglio di una bici purificatrice d’aria è un intera flotta di questi mezzi super-tecnologici, da utilizzare magari come parte di un programma di bike-sharing.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.