Tempo di lettura: 1 minuto

giustizia-martellettoLECCE – Il martedì è la giornata deputata alla comunicazione delle decisioni del Giudice Sportivo di Lega Pro. Tra quelle relative alla squadra del Lecce, reduce dalla sconfitta con beffa e strascichi polemici di Frosinone, spicca l’ennesima multa comminata all’U. S. Lecce. Si tratta di un’ammenda di 3.000 euro che la società salentina dovrà pagare perché, come si legge nel comunicati ufficiale, una “persona non iscritta in distinta, ma riconducibile alla società, si introduceva indebitamente negli spogliatoi al termine della gara manifestando all’arbitro insinuazioni offensive“.

Inoltre, sul piano disciplinare, è scattata la terza sanzione per Bogliacino e Parfait, mentre siamo già alla quinta infrazione per Diniz e della seconda per Rullo e capitan Miccoli.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.