Tempo di lettura: 1 minuto

14 ottobre 2011 Varese - Padova: LeporePONTEDERA – La Nocerina fa suo il derby contro la Paganese e centra il primo successo stagionale battendo gli avversari per 2-1. La gara, anticipata a questo pomeriggio dopo i misfatti registrati in occasione del derby-farsa tra Salernitana e la stessa società di Nocera Inferiore, si è disputata sul sintetico del campo neutro di Pontedera e, inoltre, a porte chiuse per motivi di ordine pubblico.

La decisione di spostare la sentitissima sfida di campionato fuori regione e con l’aggiunta dell’assenza di entrambe le tifoserie era stata adottata dal Prefetto di Salerno l’indomani dei gravi episodi di cronaca registrati prima del match tra i molossi ed i salernitani, costati al club rossonero la sconfitta a tavolino e l’avvio di un’indagine per appurare se la dirigenza nocerina sia o meno coinvolta nelle vicende che nulla hanno a che fare con il calcio, tanto di rischiare addirittura la radiazione.

Parlando di calcio giocato, però, la Nocerina ha portato a casa i primi 3 punti pieni in campionato grazie alle reti messe a segno da Evacuo e dal leccese Checco Lepore, abili a ribaltare il vantaggio iniziale della Paganese firmato da Deli. La partita ha visto la formazione ospitante chiudere in 9 uomini per le espulsioni del portiere Volturo per fallo da ultimo uomo col susseguente penalty realizzato dall’ex centrocampista del Lecce e di Martinovic, nel recupero, per proteste.

Le marcature sono state realizzate tutte e tre nel corso del primo tempo: 4′ Deli (P), 28′ Evacuo, 44′ (N) Lepore su calcio di rigore. Con questo successo i molossi si portano a quota 4 punti in classifica, mentre la Paganese resta ferma a 7, appaiata al Barletta.

Commenti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.