Tempo di lettura: 1 minuto

A. Caprarica romanzoLECCE (di Pierpaolo Sergio) – Che la famiglia regnante dei Windsor in Inghilterra fornisca materia prima a piene mani in tema di scandali e gossip è risaputo. Un po’ meno lo sono gli aneddoti e gli episodi divenuti ormai storici che Antonio Caprarica, corrispondente Rai da Londra, ha illustrato ieri sera nella sua Lecce, al Must, il Museo Storico leccese, dove ha presentato il suo ultimo libro intitolato: “Il romanzo dei Windsor, amori, intrighi e tradimenti in trecento anni di favola reale” (305 pagine, € 18.50, Sperling e Kupfer).

Un saggio, più che un romanzo, perchè si tratta di 300 anni già romanzeschi per conto proprio che mi limito semplicemente a riportare” – ha premesso il volto noto del piccolo schermo impegnato nella promozione del suo volume in tutta Italia – “e da cui si evince come in Gran Bretagna si possano trovare migliaia di fruttivendoli onesti, ma non uno che lo sia altrettanto tra i membri della dinastia anglosassone, la più antica per longevità al mondo, in un primato che le può essere conteso solo dal Papato. E considerando che le aspettative di vita si sono ormai notevolmente allungate e che i Windsor non muoiono mai, il neonato principino George traghetterà probabilmente la dinastia inglese anche a regnare nel prossimo secolo…

Ecco l’intervista che Antonio Caprarica ha concesso a leccezionale.it

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.