Tempo di lettura: 2 minuti

rotolandoLECCE – “Signori, in carrozza!” “Rotolando in Terra d’Otranto” è un progetto dell’associazione AISAF Onlus che vede il Treno Storico “Salento Express” impegnato a scoprire i piccoli centri, le tradizioni, gli usi e i costumi della penisola salentina. Partito il 21 settembre scorso, si concluderà il 24 maggio 2014 e permetterà di conoscere meglio questo splendido lembo di terra.

La 3^ tappa sarà riservata alla Città vecchia sul Mar Jonio, con un viaggio su convoglio ferroviario Anni Quaranta che condurrà i partecipanti fino al porto di Gallipoli per scoprirne poi le bellezze e le particolarità del centro storico.

Oggi, intanto, è l’ultima domenica di apertura del Museo Ferroviario prima del viaggio del Treno Storico del prossimo 2 novembre verso la Città bella. Quella di sabato prossimo sarà una giornata dedicata alle famiglie poiché sarà nel mezzo del ponte di Ogni Santi e, di conseguenza, le scuole e molte attività lavorative resteranno chiuse. Per questo motivo, si potrà ovviare al problema della chiusura domenicale delle linee ferroviarie FSE e mettere a disposizione di tutti il Treno storico “Salento Express“.

ORARI ANDATA:

  • Lecce ore 10.00 – S. Donato di Lecce 10.11 – Galugnano 10.15 – Zollino 10.25 – Galatina 10.37 – Nardò Centrale 10.50 – Gallipoli 11.13 – Gallipoli Porto 11.20

ORARI RITORNO:

  • Gallipoli Porto ore 15.50 – Gallipoli 16.05 – Nardò Centrale 16.26 – Galatina 16.39 – Zollino 16.51 – Galugnano 17.03 – S. Donato di Lecce 17.12 – Lecce 17.25

trenoDalle 9:30 alle 12:30, presso la struttura ferroviaria museale collocata in via Giuseppe Codacci Pisanelli, 3 (di fronte alle Cave di Marco Vito), ci sarà la possibilità di acquistare i biglietti per il viaggio. I tagliandi sono in vendita con un contributo pari ad € 15 (€ 10 per i bambini di età compresa tra i 7 e i 10 anni), cifra nella quale rientrano i seguenti privilegi:

  • Viaggio di andata e ritorno con il Treno storico degli Anni ’40 con arrivo e partenza direttamente al Porto di Gallipoli, accanto a paranze e bancarelle per la vendita del pesce, percorrendo una linea ferroviaria chiusa da 17 anni;
  • Assistenza dei viaggiatori a bordo treno da parte dei soci dell’associazione AISAF Onlus;
  • Servizio di guide ad opera dei professionisti del Gruppo Archeologico di Terra d’Otranto;
  • Partecipazione al concorso fotograficoFotografando in Terra d’Otranto“, nel quale il vincitore avrà diritto a 2 biglietti omaggio per i treni di Natale diretti al Presepe Vivente di Tricase;
  • Ingresso al Frantoio Ipogeo della Città Vecchia di Gallipoli;
  • Ingresso al Museo della Diocesi di Nardò-Gallipoli;
  • Sconto per un pranzo ai sapori di mare presso locali convenzionati.

  Per informazioni: 335.6397167 – 347 1225188 – trenistoriciaisaf@libero.it

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.