Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE (di Carmen Tommasi) – Ascoli-Lecce, con fischio d’inizio alle ore 14:30, è sicuramente una delle partite più “blasonate” e interessanti della nona giornata del girone B di Prima Divisione Lega Pro. Il match in programma allo stadio “Del Duca” vede, infatti, come protagoniste due vecchie glorie del calcio che conta che ora fanno i conti con l’inferno e le difficoltà della Prima Divisione. Un inizio di campionato non positivo o, per meglio dire, “nero” per entrambe le squadre con i marchigiani che in settimana hanno dovuto fare pure i conti con 2 altri punti di penalizzazione che vanno a sommarsi a quello già comminato loro in estate.

Nell’Ascoli è squalificato Malatesta, ma mister Per­golizzi ritrova Scalise in ballottaggio con Di Gennaro. Spazio a Vegnaduzzo come unica punta, out Hanine, mentre in mediana Colomba recupera e parte titolare.

Nel Lecce, mister Lerda deve fare a meno per una contusione ad una coscia del portiere titolare Perucchini. Sono infortunati anche Miccoli (il capitano dovrebbe esserci nella gara contro il Viareggio), Beretta, Bellazzini e Sacilotto. Bogliacino dovrebbe invece partire da titolare mentre in avanti ci sarà la coppia Zi­goni-Doumbia.

Le probabili formazioni:

ASCOLI (4-3-2-1): Russo; Di Gennaro, Schiavino, Bianchi, Giacomini; Capece, Pestrin, Colomba; Falzerano, Tripoli; Vegnaduzzo. A disposizione: Pazzagli, Gandelli, Rosania, Pestrin, Scicchitano, Randall, Gragnoli.  Allenatore: Pergolizzi.

LECCE (3-5-2) Bleve; Vinetot, Martinez, Diniz; D’Ambrosio, Bogliacino, Amodio, Salvi, Lopez; Zigoni, Doumbia. A disposizione: Chironi, Bencivenga, Sales, Papini, Melara, Parfait, Ferreira Pinto. Allenatore: Franco Lerda.

Arbitro: Cristian Brasi di Seregno.

Stadio: “Cino e Lillo del Duca” di Ascoli, fischio d’inizio alle ore 14:30.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.