Tempo di lettura: 2 minuti

384507_569014473132651_692841812_nLECCE – La Scuola d’arte drammatica della Puglia “Talìa” sta realizzando a Lecce un corso di recitazione. L’associazione Grifone Arte Contemporanea, nell’ambito della promozione culturale e credendo fermamente nell’importanza della formazione come strumento privilegiato di sviluppo socioculturale, ha scelto di collaborarvi.

La Scuola “Talìa”, con sede a Brindisi dal 2010, inaugura per la stagione teatrale 2013/2014 un nuovo corso che si svolgerà principalmente presso gli spazi del Museo Della Stampa “Martano” di Lecce.

Il corso che si apre a Lecce è dedicato al musical, senza trascurare la recitazione di prosa. Nota di particolare merito è quella di coinvolgere in qualità di docenti alcuni ex alunni della scuola, già diplomati pressa la stessa nei corsi professionali. La Scuola “Talìa” guarda con particolare attenzione alla promozione lavorativa dei propri alunni, accompagnandoli nei percorsi professionali in diversi modi. Ai giovani docenti, si affiancano quelli di più consolidata esperienza, tra cui lo stesso direttore, Maurizio Ciccolella, diplomato presso la Scuola di Teatro del Piccolo Teatro di Milano e Vittorio Matteucci, già Frollo in Notre – Dame de Paris di Riccardo Cocciante.

65529_538223889545043_104003993_nL’apertura di una sede anche nel capoluogo salentino avviene nell’ottica di rafforzare le collaborazioni e diffondere in modo più capillare le proposte formative: infatti, oltre al patrocinio del Teatro Pubblico Pugliese, su Lecce la Scuola Talìa riceve la collaborazione dell’ente di formazione Asesi, della Compagnia Temenos Recinti Teatrali e della Cooperativa in-disciplinati. Presso questa struttura d’eccellenza nel panorama della didattica per attori si sono formati giovani e meno giovani, provenienti da tutta la regione che ha sviluppato una vocazione regionale della scuola, che sceglie di radicarsi in altri territori per rispondere anche all’obiettivo di voler arricchire la propria esperienza con collaborazioni in loco e scambi culturali diretti.

Alla luce di questa nuova collaborazione la direzione della Scuola ha deciso di procrastinare fino al 30 ottobre le iscrizioni. I posti ancora disponibili sono cinque e si accede tramite colloquio motivazionale, prenotabile scrivendo un’e-mail a: museodellastampa@gmail.com o chiamando al numero (+39) 346 6606385. Per ulteriori informazioni si può visitare il sito www.scuolatalia.it

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.