Tempo di lettura: 1 minuto

La Svicat non si ferma più. Dopo la vittoria con il Padua Ragusa, i ragazzi di Giacomo Fedrigo battono anche il Reggio Calabria al termine di una partita combattuta e giocata con grinta dai salentini in una giornata calda e davanti a una discreta cordice di pubblico. Il match è terminato 33-21 per gli ospiti, con i padroni di casa che passano in vantaggio grazie a una punizione di Pinna.

Il “Principe di Dubai”, Micheal Stubbs, intercetta un pallone velenoso a metà campo e fugge verso la meta: 5 punti per i salentini che diventano 7 grazie alla trasformazione di Robuschi. La prima frazione di gioco si chiude con le due squadre ridotte in 14 per il “giallo” a Vasta e Spagnoli.

La ripresa si apre con i padroni di casa più aggressivi e determinati: Pinna, ancora dai pali, regala tre punti ai suoi, arrivando sul 9-14. Passano pochi minuti e la Svicat rimane in 13 per il cartellino giallo rimediato da Matteo Albano. Alla fine i “leoni verdi” mandano ko il San Cristoforo e raggiungono quota 10 punti in classifica.

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.