Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE (di Carmen Tommasi) – Arrivano buone notizie dall’infermeria per il tecnico Franco Lerda. Ieri, alla ripresa della preparazione dopo il lunedì libero concesso alla comitiva giallorossa all’indomani della vittoria contro la Paganese, Mariano Bogliacino ed Erminio Rullo sono tornati a lavorare col resto del gruppo; entrambi i giocatori erano ko dalla sconfitta casalinga contro L’Aquila dello scorso 8 settembre. C’è da dire però che il trequartista uruguaiano, classe ’80,  si è allenato a ritmi ridotti rispetto ai “reduci” della trasferta a Pagani, ma l’ex Napoli dovrebbe esser pronto per la sfida casalinga di domenica contro il Gubbio di mister Cristian Bucchi.

Capitan Fabrizio Miccoli e Tommaso Bellazzini, invece, non dovrebbero essere a disposizione dell’allenatore di Fossano per la gara interna contro gli umbri. L’ex capitano del Palermo ne avrà ancora per una settimana abbondante, a causa di un problema muscolare (oltre a dover convivere da tempo con una fastidiosa ernia inguinale) che lo costringe a svolgere un programma di allenamento personalizzato; ieri il “Romario del Salento” ha lavorato a parte insieme a Francesco Negro, il responsabile del recupero infortunati.

Il trequartista ex Vicenza, invece, si è sottoposto ieri a risonanza magnetica per l’infortunio muscolare all’adduttore che lo ha costretto ad abbandonare il terreno di gioco al 6’ del primo tempo nella gara di domenica scorsa. Lo staff sanitario giallorosso, guidato dal dottor Giovanni Rizzo, è in attesa dei risultati per poter poi programmare il recupero del talentuoso fantasista su cui tanto punta il tecnico Lerda.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.