Tempo di lettura: 1 minuto

Trasferta senza sorrisi per la Salento Women Soccer in Sicilia. Le salentine allenate da Vera Indino tornano sconfitte per 6-0 dal campo dell’Acese, formazione costruita per vincere il campionato di serie B. Il passivo è pesante per le giallorosse che speravano in un risultato incoraggiante. Domenica prossima capitan D’Amico e compagne incontreranno in casa la Lazio, capolista dopo due turini a punteggio pieno. Il match si giocherà alle ore 12.00 sul sintetico del “Gen. Basurto” di Racale. “Purtroppo, è finita nel peggiore dei modi e ci assumiamo per intero le nostre responsabilità -dice Serena D’Amico-. Sbagliando l’approccio abbiamo compromesso la partita anche se, ad onor del vero, va riconosciuta la forza delle nostre avversarie che dispongono di elementi di categoria superiore. Ciò non deve essere però una scusante per noi, avremmo potuto e dovuto fare meglio, speriamo che questa partita ci serva da lezione per il futuro”.

ACESE-SALENTO WOMEN SOCCER 6-0

Acese: Siacca, Napoli (69’ Ravvolgi), Castorina, Risina, Caciorgna, Amato (63’ Bassano), Scardaci, Giuliano, Piro, Privitera, Marrone (76’ Allum). A disposizione: De Carlo, Siano. Allenatore: Caniglia.

Salento Women Soccer: Barletta, Canoci (68’ Rollo), Zaccaria, Cucurachi, Paolo (60’ Baglivi), Indino, D’Amico, Perrucci, Accogli, Bergamo, Valenzano (80’ Rosafio). A disposizione: Gaetani. Allenatore:. Vera Indino.

Arbitro: Rutella di Enna.

Marcatrici: 4’ Giuliano, 12’ Napoli, 20’ Privitera, 23’ Marrone, 78’ Privitera, 93’ Giuliano.

Note: terreno in pessime condizioni, spettatori circa cento. Ammonite: Risina, Indino, D’Amico.

 

 

 

 

 

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.