Tempo di lettura: 1 minuto

549156_10200281286048844_543293961_nLECCE – Il consigliere regionale Saverio Congedo ha inviato una lettera al Prefetto di Lecce, Giuliana Perrotta con la quale chiede di non abbassare la guardia di fronte alla recrudescenza dei fenomeni criminosi nel Salento degli ultimi giorni:

La prego di considerare la mia massima gratitudine per il lavoro che la Prefettura, le forze dell’ordine e la magistratura fanno quotidianamente sul territorio per il contrasto di fenomeni criminosi. Gli sforzi compiuti negli ultimi anni, com’è noto, hanno permesso di fornire una risposta eccezionale alle attività della criminalità organizzata nel Salento. Conosco le difficoltà con cui si è costretti a fare i conti in termini di risorse disponibili e i problemi crescenti del Salento a livello sociale ed economico, che spesso agevolano l’osmosi tra il nostro tessuto civile e l’operosità delinquenziale di vecchie e nuove schiere criminose. In questi giorni sto raccogliendo la preoccupazione di tanti cittadini in relazione al susseguirsi di episodi anche molto gravi, come intimidazioni violente, assalti a esercizi commerciali e distributori di benzina, sparatorie in pieno giorno, rave party clandestini. La frequenza con cui accadono e la minaccia che rappresentano per la tranquillità di tutti noi, costituiscono un fondato motivo di allarme. La prego di farsi carico dell’invito a non abbassare la guardia e a non sottovalutare quella che oggettivamente sembra una inquietante recrudescenza del crimine e dell’illegalità. Da rappresentante delle istituzioni e da cittadino sono certo che anche in questo momento lo Stato saprà adeguatamente fronteggiare le insidie alla pacifica e civile convivenza del Salento“.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.