Tempo di lettura: 1 minuto

1382439_570827076305126_1073188421_nLECCE – Torna a “ballare” anche il Salento. Un violento terremoto di magnitudo 6.7 della Scala Richter ha infatti colpito l’isola di Creta alle 15:11 (ora italiana) con ipocentro probabilmente oltre i 20 chilometri di profondità. Il sisma è avvenuto in mare, a pochi chilometri ad ovest dell’isola greca.

Il terremoto è stato abbastanza forte, tanto da essere avvertito, come rilevato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (IGV), anche fin nelle regioni meridionali italiane, dalla Sicilia, alla Calabria, alla Basilicata, alla Campania ed anche in Puglia.

Segnalazioni di lievi tremori avvertiti nelle abitazioni dei piani più alti degli edifici dove oscillavano i lampadari appesi ai soffitti e le suppellettili sono giunte da Lecce, Brindisi e Bari. Fortunatamente, non si segnalano danni a cose o persone nel nostro territorio.

Scene di panico sull’isola di Creta, epicentro di quest’ennesima scossa tellurica che segue altre avvenute in Grecia nelle scorse settimane, dove non si è registrato però alcun danno a cose o persone.

Foto fonte web

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.