Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE (di Italo Aromolo) – Paganese-Lecce è un match inedito: è la prima volta che le due squadre si incontrano.

I precedenti con l’arbitro: prima volta con il Lecce- Saverio Pelagatti è stato chiamato a dirigere l’incontro: il 27enne della sezione di Arezzo non ha mai diretto i salentini, mentre ha arbitrato le partite della Paganese per due volte, entrambe nella scorsa stagione (Paganese-Frosinone 1-1; Barletta- Paganese 0-1).

Campania stregata per il Lecce- Dopo la Lombardia nello scorso campionato, quest’anno è la Campania la regione “maledetta” per i giallorossi: 2 sconfitte in altrettante partite, a Salerno e a Benevento. La striscia negativa si allunga a 4 andando a ritroso nel tempo, con altre 2 sconfitte a Napoli nell’era-Di Francesco (4-2) e nell’era-De Canio (1-0).

Giampà-Rullo, chi si rivede- 24 ottobre 2004, Messina-Lecce 1-4: a seguito di un contrasto di gioco con il leccese Rullo, l’allora messinese Giampà sbatté contro i cartelloni pubblicitari dello stadio “San Filippo” riportando uno degli infortuni più gravi che si ricordino negli ultimi decenni (profondissimo taglio alla coscia e 147 punti di sutura). Se pur indisponibili, Giampà e Rullo si ritroveranno domenica al “Torre”: uno ha rischiato di “uccidere” l’altro, ma guarderanno la partita insieme, tifando soprattutto perché sia una bella giornata di sport e ricordando che esistono cose ben più gravi che perdere una partita di pallone. E’ anche questo il bello del calcio.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.