Tempo di lettura: 1 minuto

tabella prec lec barLECCE (di Italo Aromolo) – Lecce-Barletta è una sfida d’altri tempi, tra due squadre che nel passato hanno a lungo masticato il gusto amaro della Serie C: i 21 precedenti sono in gran parte condensati nei 15 anni di Serie C che a partire dal ’59 Lecce e Barletta hanno trascorso nello stesso girone, prima che i salentini nel ’75 fossero promossi in B.

I numeri evidenziano la netta supremazia giallorossa: 17 i successi (tra cui due 2-0 a tavolino), 3 i pareggi, 1 sola sconfitta (un 3-1 in IV serie), 45 i gol fatti, 15 quelli subiti. Sul bilancio dei gol fatti pesa notevolmente uno dei migliori risultati casalinghi della storia del Lecce: 6-1 nel’45, con gol tra gli altri di Anguilla e di De Marco (2), noto alle cronache come Pavesi per sfuggire al padre che voleva indottrinarlo alla professione di farmacista. La striscia di vittorie più lunga è di 7 vittorie di fila tra il 58’ e il ’68.

Attualmente il Lecce viene da 5 successi consecutivi, l’ultimo dei quali in ordine di tempo, nonché unico precedente in Serie B, è un 2-1 risalente alla stagione 1987/’88: con Carletto Mazzone in panchina i giallorossi si imposero grazie alle reti di Pedro Pablo Pasculli e di Ezio Panero.

Un arbitro portafortuna. Il designatore Farina ha chiamato a dirigere la gara il signor Juan Luca Sacchi della sezione di Macerata. Il giovane arbitro ha diretto le due compagini solo in un’occasione, in cui Lecce e Barletta hanno portato a casa l’intera posta in palio (la scorsa stagione, Lecce-Portogruaro 2-1 e Barletta-Pisa 1-0).

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.