Tempo di lettura: 1 minuto

Valery+Bojinov+DuNWqy4FrZDmLECCE (di Pierpaolo Sergio) – A Lecce lo avevamo lasciato in lacrime dopo la retrocessione matematica dei salentini sancita in Chievo-Lecce di due stagioni fa. Arriva oggi invece dalla Bulgaria una storia a lieto fine che ha visto l’ex attaccante del Lecce, Valeri Bojinov vestire i panni dell’eroe, salvando la vita ad un uomo che aveva avuto un malore.

I fatti sono accaduti nella giornata di ieri in un centro commerciale di Sofia dove Bojinov si trovava con la propria famiglia per alcune compere. Ad un tratto, il calciatore bulgaro ha udito una ragazzina cercare disperatamente aiuto a gran voce e chiedere soccorso ai presenti: suo padre era svenuto, non respirava più ed era disteso lì per terra accanto a lei.

Accortosi della situazione, l’ex centravanti leccese ha soccorso il malcapitato cercando di estrarne la lingua dalla bocca affinché non la arrotolasse e lo soffocasse. Nell’effettuare tale manovra, Bojinov ha rimediato alcuni morsi da parte dell’uomo ed ha riportato alcune abrasioni.

Il suo intervento è durato finché sul luogo sono giunti i sanitari che hanno prestato le cure del caso al connazionale dell’ex giocatore di Lecce, Juventus, Fiorentina, Parma e Vicenza e lo hanno dichiarato fuori pericolo.

Una giornata che Valeri difficilmente dimenticherà e che lo ha visto diventare, suo malgrado, “eroe” per un giorno e non solo nella sua patria.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.