Tempo di lettura: 1 minuto

premioellisse2013_presidente-pepubblica[3]C’è tempo fino al 26 agosto per iscriversi al Premio Ellisse 2013, istituito nel 2007 dall’Associazione Putignanomelmondo quale riconoscimento a chi opera nel Terzo Settore e si occupa di cooperazione.

Il Premio, che dal 2008 ha cadenza biennale, gode del patrocinio della Regione Puglia, del Comune di Putignano, delle Province di Bari, BAT, Brindisi, Lecce e Foggia; partner il Consorzio “I MAKE” e il GAL Terra dei Trulli e di Barsento. E si fregia quest’anno della “Medaglia del Presidente della Repubblica”, conferita all’iniziativa da Giorgio Napolitano.

Cultura, solidarietà, territorio, emigrazione, sport, salute e cooperazione i temi della IV edizione, che ha anche un luogo virtuale – www.premioellisse.it, portale dell’associazionismo e della cooperazione – attraverso cui condividere eventi, attività, obiettivi e creare nuove sinergie tra gli operatori pugliesi del Terzo Settore.

Sette i premi che saranno assegnati alle iniziative realizzate dalle associazioni nel biennio 2011-2012, nell’ambito delle sezioni tematiche individuate dal bando. Ci si candida on-line sul sito www.premioellisse.it, cliccando sul link “Partecipa” e seguendo le istruzioni.

La partecipazione è gratuita e il premio per ogni sezione consiste in un contributo di 800 euro insieme alla scultura in bronzo, simbolo del Premio Ellisse, ideata e realizzata dal prof. Nicola Monopoli, già presidente dell’Associazione Putignanonelmondo.

Una giuria composta da esperti operanti nei diversi settori di interesse del Premio valuterà le candidature pervenute. La cerimonia di premiazione si svolgerà a Putignano nel mese di settembre e la giornata sarà caratterizzata anche da tavole rotonde, forum e spettacoli dal vivo.

Numerosissime le associazioni pugliesi che hanno partecipato alla scorsa edizione, tutte con progetti di grande respiro e la voglia di dimostrare che “insieme” si può migliorare il mondo.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.