Tempo di lettura: 2 minuti

tattoo MiccoliLECCE – Benpensanti e moralizzatori sicuramente avranno un altro buon motivo per scatenarsi e giudicare l’operato, ancora una volta, dell’attuale proprietà dell’U.S. Lecce.

Il lancio della campagna abbonamenti della società di Piazza Mazzini è partito il 20 agosto di un’estate lunghissima, che sembra non terminare mai, nell’attesa di vedere la compagine giallorossa al completo.

Lo start avviene con un video (http://www.youtube.com/watch?v=thZpXS7W1bw), l’attore protagonista è Fabrizio Miccoli, discusso come uomo e adorato come calciatore, in cui si assiste alla realizzazione di un tatuaggio sul suo corpo. Il disegno che lo accompagnerà per sempre è quello dello stemma del Lecce.

E dopo il filmato strappalacrime dell’anno scorso con Chevanton che faceva venire i brividi, quest’anno è la volta di Miccoli. I più maliziosi parleranno dell’ennesima trovata pubblicitaria degli imprenditori di Spinazzola, i meno affezionati alla cultura del tattoo esclameranno: “Che schifo”.

Chi invece conosce l’importanza della decisione di tatuarsi la pelle, oggi ha capito che Miccoli ha scelto il Lecce fin quando vivrà.

Il rumore della macchinetta, il dolore che gli aghi provocano mentre lacerano la pelle, il sangue che trasuda dai pori bucati e colorati, l’odore della sala, il tempo necessario per realizzarlo, sono ricordi indelebili.

In passato era considerato un simbolo di marginalità e trasgressione ed era malvisto dalla società. Oggi le cose son cambiate, anche se in cuor loro ci sono ancora persone che lo vedono così, ma il tatuaggio è altro.

Ogni singolo tattoo ha la sua storia, i suoi ricordi, la sua memoria. Ogni singolo tatuaggio è passato, presente e futuro insieme. Per chi ne approva il concetto è una prova d’amore verso se stessi. E con quest’atto si imprime sulla pelle, per sempre, quello che di più importante viene vissuto.

Pensieri, parole e chiacchiere ne voleranno a iosa; la realtà è che Miccoli il Lecce lo ha sulla pelle, oltre che nel cuore.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.