BOLOGNA – Sinisa Mihajilovic non è più l’allenatore del Bologna. Il club felsineo ha infatti esonerato il tecnico serbo con cittadinanza italiana. La società rossoblù ha preferito voltare pagina senza aspettare la scadeza contrattuale di giugno dopo un avvio di campionato al di sotto delle aspettative con tre pareggi e due sconfitte nelle prime cinque giornate di campionato.

Stamattina le parti si erano incontrate per fare il punto sulla situazione che, all’esito dell’esonero, non ha portato la schiarita sperata. Da lì la decisione di separare le reciproche strade dopo tre anni e mezzo. Si trattava della seconda esperienza di Mihajilovic sulla panchina bolognesedopo quella della stagione 2008/’09 quando subentrò ad Arrigoni per poi essere sostituito a sua volta dall’ex Lecce Beppe Papadopulo. Per la sostituzione alla guida degli emiliani il nome più gettonato è quello dell’ex Spezia Thiago Motta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.