LECCE – Conferenza stampa-fiume per Pantaleo Corvino, Responsabile dell’Area Tecnica dell’U.S. Lecce, e Stefano Trinchera, Direttore Sportivo del club giallorosso, che hanno analizzato l’intensa campagna acquisti e cessioni estiva che ha caratterizzato i mesi seguiti alla promozione della prima squadra in Serie A e la salvezza della formazione Primavera. L’impegno è infatti quello di potenziare entrambe le rose e lavorare in prospettiva.

Un lavoro portato avanti senza grosse disponibilità e che ha comportato il preferire le idee creative alle spese non sostenibili per la necessità di equilibrio che la dirigenza insegue da un paio di stagioni. Un calciomercato ricco di trattative sia in entrata che in uscita che ha comportato una dedizione totale per allestire una squadra che possa ben figurare in massima categoria e lottare per la permanenza.

Dalle cessioni di Coda e Lucioni, a quella mancata di un Björkengren oggi fuori dalla rosa ma che continuerà ad allenarsi con il gruppo. Dagli ingaggi di Umtiti, Pongracic e Banda, agli addii a diversi protagonisti della promozione, fino alla spinosa situzione di Rodriguez che non ha avuto richieste per ccasarsi altrove in Serie A come richiesto dallo stesso calciatore. Un lungo excursus di oltre un’ora he ha fatto chiarezza su molte vicende che hanno tenuto banco durante l’estate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.