Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE – Tanti i volti importanti sul palco di questa prima tappa della kermesse prodotta da Emotional  Studio&More e diverse le dichiarazioni rilasciate con indici alti di gradimento. Grazie anche al Comune di Lecce per aver aderito dall’inizio all’intero programma, secondo cui sono previsti altri due appuntamenti a partire dalla serata di oggi dedicata al food e al mondo del pallone.

Si parlerà infatti di calcio e di buona cucina stasera alle 19:00 nel chiostro dell’ex convento dei Teatini nel cuore del centro storico di Lecce, nell’ambito della mostraUn secolo d’azzurro”. Tra maglie storiche di Rivera, Baggio e Buffon, la Coppa d’Europa vinta la scorsa estate da Chiellini e soci e le due Coppe del Mondo della storia del calcio che hanno portato quattro titoli alla nostra Nazionale, ci sarà il giusto spazio per parlare di cibo, passione che unisce gli italiani proprio come lo sport più amato nella penisola.

La serata dal titolo Tutto il gusto del calcio (organizzata in collaborazione con MV&Partners) avrà come madrina Barbara Politi, giornalista e conduttrice televisiva. Politi dialogherà con la chef executive di Osteria degli Spiriti di Lecce, Tiziana Parlangeli, e con Pierandrea Casto, giornalista sportivo e autore del libro “Sogni divenuti realtà. Le promozioni del Lecce in Serie A” (Icaro editore).

Come ospite principe della serata ci sarà il campione del Mondo, Pedro Pablo Pasculli, che ha vinto la massima competizione per nazioni nel 1986 con l’Argentina di Maradona. Pasculli ha giocato nel Lecce dal 1985 al 1991 ed è una delle bandiere della storia della società giallorossa. Indimenticabile la sua promozione in A nel 1988 con Mazzone in panchina che permetterà di aprire lo scrigno dei ricordi sui successi passati del Lecce, ormai giunto al decimo salto nella massima serie nazionale. L’ingresso all’evento è libero.

Il 23 giugno, invece, alle ore 19:00 si ritorna ai volti noti di questo festival; da chi l’ha ideato, Carmen de Gironimo, a chi è già stato ospite rilasciando anche patrocini quindi Alfonso Morrone (Adicosp), Vito Tisci (LND), l’avvocato esperto di Diritto Sportivo Lucia Bianco, l’arbitro di calcio Ivano Pezzuto, Presidente della Salento Wolves, Giuseppe My. Previste anche esibizioni davvero incredibili dal mondo del calcio freestyle con Alessandro Colazzo e della danza con Ilenia De Pascalis.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.