LECCE – Altra bella prestazione per il Lecce Primavera che stamattina, dopo due vittorie consecutive, sotto lo sguardo del presidente Saverio Sticchi Damiani, ha pareggiato 1-1 contro la Juventus nella gara disputata al Deghi Center di San Pietro in Lama. Primo tempo battagliato, con i giallorossi che tengono bene testa ai bianconeri. Al 36′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ospiti però in vantaggio con un colpo di testa del difensore Citi che supera Borbei. La replica dei salentini arriva pochi minuti dopo ma l’azione d’attacco conclusa da Daka vede la palla sfilare sulla linea di porta senza che nessun giallorosso trovasse la deviazione.

Dopo l’intervallo, le due squadre tornano in campo con un cambio per parte. Tra le fila dei padroni di casa è Nizet a prendere il posto dell’ammonito Scialanga, mentre la Juve risponde con Cerri per Chibozo. Al 56′ azione sulla destra del Lecce con Lemmens che arriva a tu per tu col portiere bianconero Scaglia ma nella mischia davanti al primo palo nessuno riesce a indirizzare la sfera in porta. Al 58′ ci prova poi Mömmö di sinistro da limite ma la conclusione è imprecisa. Subito dopo il finlandese lascia il terreno di gioco per far posto al connazionale Salomaa. Al 66′ Lecce ancora vicino al pareggio con un ottimo rasoterra di Gonzalez che però sfila di un nulla dal palo alla sinistra dell’estremo ospite.

Il meritato pareggio arriva però al 74′ grazie a Carrozzo che ribatte in rete una deviazione di Scaglia su inzuccata di Gonzalez. Giallorossi galvanizzati che sfiorano il raddoppio col neoentrato Piazza che calcia bene ma trova la parata del portiere juventino. In pieno recupero la Juventus prova a segnare ancora su punizione ma la difesa leccese fa buona guardia e porta a casa un punto che muove ancora la classifica e fa morale. Martedì si andrà a Milano per rendere visita ad un’altra blasonata qual è l’Inter. Il match si giocherà al “Suning Youth Centre” di Milano alle 14:00

IL TABELLINO:

LECCE (4-3-3): Borbei, Hasic, Vulturar (83′ Macrì), Carrozzo (83′ Burnete), Torok, Mömmö (64′ Salomaa), Gonzalez, Daka (71′ Piazza), Scialanga (46′ Nizet), Lemmens, Berisha. A disposizione: Samooja, Russo, Haakmat, Been, Dreier, Lippo. All. Vito Grieco

JUVENTUS (4-4-2): Scaglia; Savona, Citi (84′ Fiumano), Nzouango, Rouhi; Mulazzi (73′ Hasa), Omic, Bonetti (61′ Turicchia), Iling; Turco (84′ Maressa), Chibozo (46′ Cerri). A disposizione: Daffara, Ledonne, Muharemovic, Doratiotto, Mbangula, Sekularac, Strijdonck. All. Andrea Bonatti

ARBITRO: Gabriele Scatena (sez. Avezzano)
MARCATORI: 36′ Citi (J), 74′ Carrozzo (L)
AMMONITI: 30′ Scialanga (L), 44′ Savona (J), 77′ Vulturar (L)
RECUPERO: 4′ st

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.