Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE – Nella 23ª giornata arriva il primo turno infrasettimanale di una serie di 3 match tutti al mercoledì che vedrà le squadre di Serie B scendere in campo ogni tre giorni fino al prossimo 2 marzo. Al “Moccagatta” di Alessandria il Lecce, reduce da due pareggi di fila per 1-1, va a caccia dei 3 punti che mancano dalla sfida contro la Cremonese, compagine che si è portata momentaneamente al vertice della classifica dopo il 13° successo stagionale colto ieri. Piemontesi e salentini, che tornano ad affrontarsi nell’impianto sportivo locale dopo quattro anni e mezzo dalla semifinale playoff di Lega Pro, devono però fare i conti con alcune assenze.

QUI ALESSANDRIA – Mister Moreno Longo recupera dopo il turno di squalifica Chiarello pronto a riprendere il suo posto in attacco dove Marconi, ex dell’incontro, può tornare titolare. In difesa il tecnico dei Grigi deve scegliere se rischiare il diffidato Parodi o preservarlo per la prossima gara ad Ascoli. Pierozzi è invece indisponibile per problemi muscolari. Per l’occasione l’Alessandria indosserà, sulla casacca da gioco, una maglia storica replica di quella della stagione 1948/’49, con sfondo bianco e fascia grigia, bianca e rossa più una patch celebrativa per i 110 anni del club piemontese.

QUI LECCE – Sul fronte giallorosso, Marco Baroni non avrà con sé ben sei elementi. Oltre ai lungodegenti Bleve e Dermaku, il tecnico leccese non potrà contare su Tuia rimasto in sede per motivi familiari, Strefezza squalificato, Raul Asencio non ancora in condizione e Faragò infortunato. Torna invece dalla squalifica Hjulmand che riprende il suo posto di play davanti alla difesa dove si rivedranno dall’inizio sia Gendrey che Gallo sugli esterni. In attacco, recuperato Rodriguez mattatore nella sfida dell’andata, si va verso la riproposizione nel tridente di Coda e Listkowski affiancati da Di Mariano che potrebbe agire, al pari del compagno di reparto polacco, sia a destra che a sinistra.

Le probabili formazioni:

ALESSANDRIA (3-4-1-2) Pisseri; Mantovani, Di Gennaro, Parodi; Mustacchio, Casarini, Gori, Lunetta; Chiarello; Palombi, Marconi. All. Longo

LECCE (4-3-3): Gabriel; Gendrey, Lucioni, Calabresi, Gallo; Majer, Hjulmand, Gargiulo; Listkowski, Coda, Di Mariano. A disposizione: Plizzari, Samooja, Vera, Barreca, Simic, Björkengren, Blin, Helgason, Ragusa, Rodriguez. All. Baroni

Arbitro: Gianluca Manganiello di Pinerolo
Assistenti: Valerio Vecchi di Lamezia Terme e Marco Scatragli di Arezzo
IV Ufficiale: Michele Giordano di Novara
VAR: Marco Serra di Torino AVAR: Davide Imperiale di Genova
Stadio: “Moccagatta” ore 18:30 diretta tv su SKY Sport e in web streaming su DAZN, Helbiz Live e NOW TV

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.