Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Domani pomeriggio, a partire dalle ore 16:00, presso lo storico Teatro Comunale di Novoli si terrà la XVI edizione del Premio Letterario Nabokov. La giornalista Giuliana Sgrena, autrice di numerosi report da zone di guerra, rapita il 4 febbraio del 2005 da jihadisti islamici mentre si trovava a Baghdad, riceverà quest’anno la prestigiosa targa in memoria del giornalista Pino Scaccia, già presidente del premio. Nell’occasione, la Sgrena presenterà il suo ultimo libro “Manifesto per la verità. Donne, guerre, migranti e altre notizie manipolate” edito da Il Saggiatore. La giuria ha voluto consegnarle il premio per la professionalità, dedizione e per il lavoro svolto in questi anni.

Sul palco ci sarà anche il giornalista Fabrizio Peronaci che presenterà il saggio “Il crimine del secolo. L’attentato al papa e i casi irrisolti della ragione di Stato”, pubblicato da Fandango. Fabrizio Peronaci è giornalista professionista della sede romana del “Corriere della sera” dal 1992, dove è caposervizio e si occupa di cronaca nera. Ha seguito, prima da cronista e poi da responsabile del settore, i principali gialli della Capitale.

I due autori saranno intervistati da Anna Maria De Luca. A seguire la cerimonia di premiazione del Premio Nabokov 2021. La rassegna, organizzata da Interrete di Piergiorgio Leaci e dal giornalista editor Andrea Giannasi, vede come partner l’Assessorato alla Cultura del Comune di Novoli.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.