Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – La conferenza di presentazione di Raul Asencio è stata l’occasione per fare il punto sul calciomercato da parte di Pantaleo Corvino, Responsabile dell’Area Tecnica dell’U.S. Lecce, e di Stefano Trinchera, Direttore Sportivo del club giallorosso. La notizia principale è che il Lecce è intenzionato a non trattare con altri club per i propri pezzi pregiati che non sono soltanto Strefezza e Gendrey, ma anche Dermaku, Hjulmand, Helgason e Listkowski per i quali sono arrivate delle richieste. La squadra di Baroni è in corsa per la promozione, con ambizioni rilanciate dalla vittoria di ieri sulla Cremonese e che il recupero col Vicenza potrebbe portare al primo posto in classifica. Un cammino difficile ma che l’U.S. Lecce intende percorrere pur tra tante difficoltà economiche da parte della proprietà. Da qui la necessità di affidarsi ad elementi da valorizzare per patrimonializzare la società senza ricorrere a strade più facili come i prestiti. I tre acquisti di gennaio (Faragò, Simic ed Asencio) possono dunque far considerare chiusa, per lo meno in entrata, la finestra invernale del calciomercato ma l’attenzione sulla possibilità di migliorare la rosa resta sempre massima laddove si presenti qualche occasione da cogliere al volo. Il Ds Trinchera ha infine dichiarat9o che al momento non ci sono cessioni imminenti in vista ma molto si deciderà nelle ultime ore di trattative.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.