LECCE – Lesione di primo grado all’adduttore lungo della coscia destra. Questi i responsi della risonanza magnetica effettuata presso lo Studio Radiologico “Quarta Colosso” di Lecce e dell’ecografia a cui si è sottoposto questa mattina presso il Check-Up Centre di Cavallino l’attaccante giallorosso Massimo Coda.

Il centravanti aveva dovuto abbandonare anzitempo la contesa al 42′ del primo tempo nella vittoriosa gara di sabato scorso al “Via del Mare” contro al Reggina a causa del riacutizzarsi del problema muscolare che lo sta affliggendo fin dalla sfida con il Parma di inizio novembre in cui realizzò una tripletta. Coda era rientrato in campo nel secondo tempo della trasferta di Ferrara per essere poi schierato di nuovo titolare contro i calabresi. Per lui i tempi di recupero dovrebbero non essere inferiori almeno alle due settimane.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.