Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE – Lecce-Reggina, terza partita in una settimana potrebbe influire le scelte di formazione su entrambi i fronti nella sfida che mette in palio punti pesanti per la corsa alla promozione in Serie A. I giallorossi sono reduci dalla vittoria in casa della SPAL che li ha rilanciati in classifica dopo due pareggi di fila, mentre i calabresi vengono da due pesanti ko consecutivi a Benevento e al “Granillo” contro l’Ascoli che ne hanno rallentato la marcia.

QUI LECCE – Mister Marco Baroni ritrova da ex la squadra dello Stretto e si è preso tutto il tempo disponibile per sciogliere i dubbi che si portava dietro su chi mandare in campo dal 1′. Possibili novità in più reparti con ballottaggi in difesa sugli esterni e nel ruolo di centrale da affiancare a capitan Lucioni fresco di rinnovo del contratto, così come in attacco dove Coda (altro ex) potrebbe tornare titolare al posto di Olivieri che lo ha sostituito senza troppa fortuna nelle ultime due uscite. Ipotizzabile anche un Di Mariano inizialmente in panchina per lasciare spazio a Rodriguez più pimpante, mentre Strefezza appare confermatissimo dopo l’exploit delle due doppiette consecutive.

QUI REGGINAAlfredo Aglietti, tecnico amaranto, sembra intenzionato a riproporre lo schieramento speculare a quello del Lecce già schierato nello scorso turno contro l’Ascoli. Rispetto agli ultimi impegni, tuttavia, dovrebbero ruotare alcuni interpreti in ogni zona del campo. In difesa Stavropoulos e Reggini si contendono un posto da centrale, in mediana Bellomo e Cortinovis sono le alternative come mezzali, al pari di Bianchi ed Hetemaj. Infine in attacco Montalto è in dubbio con Galabinov pronto a prenderne il posto, supportato da due tra Rivas, Liotti e Laribi.

Le probabili formazioni:

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Gendrey, Lucioni, Dermaku (Meccariello), Gallo (Barreca); Majer, Hjulmand, Gargiulo; Strefezza, Coda (Olivieri), Di Mariano (Rodriguez). All. Baroni

REGGINA (4-3-3): Turati; Lakicevic, Cionek, Stavropoulos (Reggini), Di Chiara; Bianchi (Hetemaj), Crisetig, Bellomo (Cortinovis); Rivas, Galabinov (Montalto), Liotti (Laribi). All. Aglietti

Arbitro: Manuel Volpi di Arezzo
Assistenti: Pietro Dei Giudici di Latina e Luca Mondin di Treviso
IV Ufficiale: Davide Moriconi di Roma 2
VAR: Luigi Nasca di Bari – AVAR: Pasquale Capaldo di Napoli
StadioVia del Mare” – ore 16:15 – diretta TV su SKY SPORT e in web su DAZN, Helbiz Live e Now

Commenti