Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE – È online la nuova web app APPIEDI! (www.appiedi.org) per una fruizione digitale e interattiva degli itinerari raccontati nel libro “APPIEDI! Sentieri e cammini del Salento. Il Capo di Leuca, edito da ItinerArti edizioni. Il volume e la rispettiva app rientrano nell’ambito del progetto Viandanze 2.0, il programma di iniziative sulla valorizzazione del territorio diretto da Antonio Santoro, promosso da Diotimart e sostenuto con il bando Funder35, promosso da 18 Fondazioni di origine bancaria e dalla Fondazione “Con il Sud“, con il patrocinio di Acri.

Il libro è dedicato agli itinerari da percorrere nel Capo di Leuca e ha inaugurato la collana Paesaggi di ItinerArti edizioni, una sorta di piccolo vademecum per viaggiare, ma soprattutto per osservare e pensare, a piedi. Sentieri e cammini alla scoperta del paesaggio naturale e del patrimonio culturale del territorio si avvicendano in una descrizione senza alcuna pretesa di esaustività, tuttavia utile a suggerire al visitatore un modo diverso di concepire il viaggio.

Nella guida sono descritti sei itinerari del Capo di Leuca e accanto al racconto di questi paesaggi è associata una mappa che indica il percorso guidato. Per una fruizione degli itinerari più interattiva ItinerArti lancia la web app per testare le prestazioni e la risposta degli utenti, per poi rilasciare una versione definitiva in cui saranno inserite nuove funzionalità. Il software è stato realizzato appositamente per poter essere scalabile, ovvero implementato con nuove funzionalità e aggiornato nel tempo.

I cammini interessati sono:

  1. A Levante, alla ricerca del mare – Dall’entroterra di Gagliano al mare di Grotta delle Cipolliane;
  2. Da Specchia a Santa Maria di Leuca;
  3. A Ponente, alla ricerca dei Messapi – Attraversando paesaggi scomparsi, da Morciano a San Gregorio (Patù);
  4. Camminando nei millenni – Attraversare le pietre, la terra e l’acqua nel territorio di Salve;
  5. Il mondo sommerso dei trappeti e dei luoghi di culto – Salire e scendere da Macurano, passando per San Dana e Montesardo;
  6. Come i contrabbandieri, lungo i sentieri della via del sale – Da Corsano alla sua marina per raggiungere le conche di sale. 

Prossimamente, sempre nell’ambito del progetto Viandanze 2.0 sarà pubblicato il secondo volume di APPIEDI! Sentieri e cammini del Salento che accompagnerà i lettori nella Terra d’Arneo con altri sei itinerari tutti da esplorare camminando: Serra degli Angeli e Bosco d’ArneoPista!La Zanzara – Santa Chiara e MonsignoreTorre del Cardo – I tre confini e il tesoroUna tappa lungo la Via Sallentina e Carignano e Porto Selvaggio. Come per i cammini precedenti anche la terra d’Arneo potrà essere fruibile nella web app di ItinerArti. Nello stesso progetto ItinerArti edizioni ha pubblicato per la collana Percorsi immateriali Il ballo della pizzica pizzica, Il tarantismo mediterraneo. Una cartografia culturalePercorsi del tarantismo mediterraneo, per la collana Saperi e Sapori Antico Ricettario Salentino e, di prossima uscita, ABC della cucina neretina.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.