Tempo di lettura: 2 minuti

CITTADELLA – Ecco il commento a caldo di mister Marco Baroni dopo il successo del Lecce in casa del Cittadella che ha infranto un vero e proprio sortilegio contro i veneti mai sconfitti dai giallorossi prima della sfida di oggi pomeriggio: “Dobbiamo essere contenti e gioire per questo risultato perché non era facile dopo aver giocato delle partite in cui avevamo speso tanto sia a livello fisico che mentale come la rimonta in casa con l’Alessandria e la sfida a Crotone. Venire in casa del Cittadella era il peggior campo dove venire. Li conosco benissimo: sono una squadra che ha un furore agonistico pazzesco. Infatti nel primo tempo abbiamo sofferto tanto. Poi ho visto un certo calo e ho detto ai ragazzi che negli ultimi 20 minuti sarebbe stato possibile sfruttare questo dato a nostro vantaggio. Prendiamoci questo risultato molto importante perché non è mai semplice fare una serie di tre vittorie in una settimana ed ora avremo una partita in casa contro un avversario di grandissimo livello che prepareremo anche se con un giorno in meno (si gioca col Monza venerdì 1 Ottobre, ndr) ma col sostegno del nostro pubblico. Anche oggi abbiamo goduto del loro tifo e adesso bisognerà preparare bene la prossima per regalare altre gioie anche a chi sta a Lecce anche se non è mai facile. Siamo stati bravi e faccio i complimenti ai ragazzi per aver portato a casa un successo contro un avversario ostico, ma da ora testa al Monza. Le condizioni di Di Mariano? Avevamo fuori già Tuia che non ho voluto rischiare come è stato per Strefezza. Gli impegni così ravvicinati sono problematici poiché ti mettono a rischio infortuni. L’ho subito cambiato per un affaticamento ma anche perché aveva avvertito qualcosa. La sua intesa con Coda? Sugli esterni non ho alcun dubbio che col passare del tempo miglioreranno ancora e Massimo è un punto di riferimento sotto tutti i punti di vista. Noi abbiamo bisogno di calciatori esperti come lui che aiutino i più giovani a crescere“.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.