Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Secondo pareggio consecutivo per il Lecce Primavera che al “Via del Mare” ha chiuso sull’1-1 (stesso punteggio di una settimana fa a Cagliari) il match del campionato di categoria il Bologna. I giallorossi hanno giocato in 10 uomini dal 70′ per l’espulsione del terzino Rob Nizet (doppia ammonizione), immediatamente seguita da quella di mister Grieco allontanato dal rettangolo di gioco dall’arbitro Arena per proteste. I felsinei erano passati in vantaggio allo scadere del primo tempo con Raimondo (45′), ma i padroni di casa un minuto prima avevano colpito il palo con una bella giocata di Gonzalez con un tiro a giro che aveva superato l’estremo ospite Bagnolini. In avvio di ripresa (47′) il Lecce ha subito trovato il gol del pari con Catalin Burnete bravo a finalizzare un’azione iniziata da Mömmö e non concretizzata da Salomaa. In classifica i salentini salgono a quota 2 e attendono ora la prossima sfida di sabato 18 settembre (ore 11:00) in casa dell’Hellas Verona.

IL TABELLINO:

LECCE: Borbei; Nizet, Ciucci, Hasic, Lemmens; Vulturar, Macrì, Gonzalez (83′ Torok); Mömmö (65′ Milli), Burnete, Salomaa (72′ Scialanga). A disposizione: Samooja, Russo, Marti, Pascalau, Dreier, Luperto, Gallorini, Daka, Coqu. All. Vito Grieco

BOLOGNA: Bagnolini; Cavina (54′ Annan), Stivanello, Motolese, Corazza; Casadei (54′ Pyyhtia), Pietrelli (72′ Arnofoli), Wieser; Onesti (72′ Sigurpalsson), Raimondo, Pagliuca (65′ Urbanski). A disposizione: Franzini, Karlsson, Cossalter, Bartha, Mazia, Corsi. All. Luca Vigiani

Arbitro: Alberto Ruben Arena di Torre Del Greco
Reti: 45′ Raimondo (B), 47′ Burnete (L)
Ammoniti: Lemmens (L), Nizet (L), Raimondo (B), Gonzalez (L)
Espulsi: Nizet (L), Grieco (all. L)

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.