Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Il Premio Pegaso per l’Ambiente, ideato e promosso dall’Associazione ATA-PC Lecce, è giunto alla sua V edizione. Diverse sono le personalità di spicco che, dal 2017 ad oggi, sono state insignite di questo prestigioso premio: dal prete della “Terra dei Fuochi”, don Maurizio Patriciello, al Comune di Racale, dai ricercatori dell’Università del Salento, Maurizio Pinna e Cristina Mangia, al noto imprenditore leccese Antonio Quarta, dalle GEV di Ferrara alla presidente dell’Associazione Link Italia, Francesca Sorcinelli. La V edizione del Premio Pegaso, patrocinata dal Presidente della Regione Puglia, dall’Assessore Regionale alla Cultura, dalla Provincia e dal Comune di Lecce, avrà luogo sabato 11 settembre alle ore 19:30 nella marina leccese di Torre Chianca, esattamente nel “Giardino di Pegaso”, sede dell’Associazione organizzatrice.

Il Premio Pegaso 2021 sarà conferito ad A.I.G.A.E. (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche), “per il grande impegno dimostrato, in trent’anni di attività, nella formazione di operatori professionali, qualificati e appassionati, in grado di guidare e divulgare la bellezza del nostro patrimonio naturalistico“.

Il Premio Pegaso Donna sarà conferito a Marilù Mastrogiovanni, giornalista d’inchiesta salentina, “per aver condotto indagini sulla criminalità organizzata del Salento con una perseveranza granitica, denunciando i sistemi corruttivi del territorio con acume, trasparenza e professionalità e per essere testimonianza di un’informazione libera e indipendente“.

L’evento si svolgerà in rispetto delle norme anti-covid e, per evitare assembramenti, gli accessi saranno contingentati, pertanto si potrà accedere solo con invito. Coloro che desiderano partecipare, possono inviare una mail a: atapc.lecce@gmail.com per prenotare e ricevere il proprio invito.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.