Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Bisognerà ancora attendere prima di conoscere la sentenza del Tar del Lazio sull’istanza presentata dal ChievoVerona contro la sua esclusione dalla prossima Serie B. Il tribunale Amministrativo Regionale ha infatti rinviato a domani mattina la decisione sul ricorso dei gialloblù contro il provvedimento del Collegio di Garanzia del Coni di estrometterlo dal campionato 2021/2022. Nessun provvedimento è stato adottato nell’udienza di oggi pomeriggio iniziata alle 16:30.

Il presidente della Figc Gabriele Gravina, qualora la società veneta dovesse ottenere la sospensiva, potrebbe inserire il Chievo come ventesima squadra del torneo, in attesa dell’udienza collegiale in programma il 7 settembre, ma che sarà molto probabilmente anticipata visto l’inizio della Cadetteria già fissato per il 20 agosto. Anche se dovesse essere rigettato il reclamo, il Chievo andrà comunque alla collegiale ma con molte speranze in meno.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.