Tempo di lettura: 4 minuti

FOLGARIA – Scende subito in campo il nuovo Lecce targato Marco Baroni. I giallorossi, arrivati da due giorni in Trentino nel ritiro di Folgaria, hanno affrontato al Centro Sportivo “Mauro Marzari” i dilettanti dell’USD Sinigo, club che milita in Terza Categoria ottenendo una scontata vittoria per 13-0. Lo schieramento iniziale della formazione salentina è stato con il modulo 4-3-3 con Gabriel in porta, linea di difesa da destra a sinistra composta da Benzar, Bjarnason, Tuia e Vera. Centrocampo con Majer, Blin e Mancosu, mentre nella linea d’attacco tridente con Burnete, Rodriguez e Olivieri.

Il primo gol dell’incontro lo ha messo a segno capitan Marco Mancosu su calcio di punizione dal limite (5′). Raddoppio salentino su autorete di un difensore altoatesino su botta del francese Alexis Blin, quindi è toccato all’islandese Brynjar Ingi Bjarnason (17′) arrotondare il punteggio con un tocco sottomisura su corner battuto ancora da Mancosu.

Al 20′ c’è stata la gioia del gol anche per il primavera Catalin Burnete abile a recuperare palla al limite e battere il portiere Ponzi del Sinigo con un tiro a giro. La resistenza degli sparring partner dei giallorossi è quella che è, si gioca ad una sola porta, e così arriva anche il quinto centro leccese (25′) che porta ancora la firma di Bjarnason che di testa insacca un perfetto assist di Zan Majer. Al 33′ Baroni effettua i primi due cambi: dentro Ilario Monterisi e Catalin Vulturar al posto di Benzar e Burnete. Allo scadere della prima frazione il Lecce potrebbe portare a 6 il numero delle reti ma la conclusione dal limite di Mancosu impatta sull’incrocio dei pali e l’arbitro Cargnel di Belluno fischia la fine del primo tempo.

Nella ripresa solita girandola di sostituzioni. Mister Baroni manda sul terreno di gioco tutti gli altri uomini a sua disposizione e schiera questo Lecce: Bleve, Pierno, Lucioni (C), Meccariello, Gallo, Björkengren, Hjulmand, Henderson, Paganini, Coda, Milli. Al 5′ tocca a Luca Paganini portare a 6 il numero dei centri su perfetto cross di Antonino Gallo dalla sinistra. Al 9′ l’ex Frosinone mette a segno la sua doppietta su comodo assist di Liam Henderson. Al 16′ nel tabellino dei marcatori entra anche lo svedese John Björkengren che di testa trafigge Mancuso su servizio di Roberto Pierno per l’8-0.

Al 72′ altre due sostituzioni tra le fila giallorosse: entrano Davide Riccardi per Pierno e Sergio Maselli per Milli. Al 77′ il Lecce segna la sua nona rete con lo scozzese Liam Henderson che conclude in porta in grazie alla assoluta libertà che la difesa del Sinigo gli concede sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il decimo centro arriva all’80’ ancora con Paganini abile a scartare i marcatori ed il portiere avversario e depositare la sfera in fondo al sacco. Ma il numero 7 giallorosso non è sazio ed all’84’ sigla anche la rete numero 11 su cross di Björkengren.

Il Sinigo è ormai alle corde ed all’86’ c’è gloria anche per Morten Hjulmand che incorna da pochi passi su preciso centro di Gallo. Un minuto dopo è Maselli a centrare il palo, imitato subito dopo da Hjulmand. Ad arrotondare ancor di più lo score dell’amichevole arriva all’88’ anche la marcatura di Biagio Meccariello che sfrutta un servizio aereo di Lucioni per appoggiare di testa in rete per il definitivo 13-0 sancito dal triplice fischio del direttore di gara. Mercoledì 21 luglio secondo test per i giallorossi contro l’FC Rovereto sempre al “Mauro Marzari” di Folgaria.

Il tabellino: Lecce-USD Sinigo 13-0 (primo tempo 5-0)

LECCE 1° tempo: Gabriel, Vera, Mancosu (C), Benzar (33′ Monterisi), Tuia, Blin, Burnete (33′ Vulturar), Bjarnason, Olivieri, Majer, Rodriguez. Allenatore: Baroni

LECCE 2° tempo: Bleve, Pierno (72′ Riccardi), Lucioni (C), Meccariello, Gallo, Björkengren, Hjulmand, Henderson, Paganini, Coda, Milli (72′ Maselli). Allenatore: Baroni

Sinigo: Ponzi (Mancuso 46′), Bissola, Bartolini, Masotti, Marseiler, Prantl (C), Dorfmann, De Pascali (74′ D’Antino), Scala, Grunser, Bures. A disposizione: Mancuso, Stella, Ciprian, Hosszu, Carolo, Unterholzner, Becarelli. Allenatore: Pinto

Arbitro: Edoardo Cargnel di Belluno
Centro Sportivo Mauro Marzari
Reti: Mancosu 5′ pt, Prantl (aut.) 9′ pt, Bjarnason 17′ e 25′ pt, Burnete 20′ pt, Paganini 5′, 9′, 35′ e 39′ st, Björkengren 16′ st, Henderson 32′ st, 44′ st.
Note: a bordo campo presenti circa 500 spettatori con nutrita rappresentanza di tifosi del Lecce

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.