Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Alfredo Trentalange, Presidente Nazionale dell’AIA, ha nominato i vertici regionali degli arbitri, con un cambio profondo rispetto alle figure che fin qui hanno gestito il mondo arbitrale pugliese. Arrivano forze fresche e soprattutto giovani sotto la guida del nuovo Presidente del Comitato Arbitri Puglia, Nicola Favia, ex Presidente della Sezione AIA di Bari. Favia ha voluto nella sua squadra un solo leccese, uno dei più giovani dirigenti arbitrali a livello nazionale e regionale che l’AIA ha nominato in questa estate: Riccardo Panarese, ex fischietto di Serie C, con oltre 60 gare dirette in Lega Pro nella sua carriera sul terreno di gioco.

Panarese, da qualche anno osservatore dei giovani arbitri del Salento, fa il salto a livello dirigenziale come unico esponente dell’AIA di Lecce nominato in una Commissione Arbitri nazionale o regionale. E proprio dei più giovani si occuperà Panarese che ha ricevuto la delega di lavoro alla Prima Categoria, designerà dunque gli arbitri che saranno poi immessi in Promozione, Eccellenza e nelle categorie nazionali. Il nuovo componente del governo Favia ha voluto salutare con gioia questa nomina con un pensiero all’amico Daniele De Santis, ucciso barbaramente lo scorso 21 settembre.
Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.