Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – La FIGC ha pubblicato ieri il Protocollo con le indicazioni generali per la ripresa delle sessioni di allenamento collettivo e delle attività sportive di squadra, di base e agonistiche (tornei e campionati), dilettantistiche e giovanili (compresi il Beach Soccer, il Calcio a Cinque, il Calcio Paralimpico ed il Calcio Sperimentale), non regolamentate dai protocolli che disciplinano le competizioni di preminente interesse nazionale, finalizzate al contenimento dell’emergenza epidemiologica di Covid-19.

Lo svolgimento di attività sportiva anche di squadra e di contatto è possibile soltanto in zona gialla e all’aperto. Restano pertanto escluse da questa possibilità le attività svolte in ambienti chiusi e le attività svolte nelle zone arancioni e rosse per le quali possono essere applicate le disposizioni precedenti riguardanti lo svolgimento di attività in forma individuale. Resta interdetto ai gruppi squadra e loro eventuali accompagnatori l’utilizzo degli spogliatoi in occasione delle attività, fatta salva la specifica regolamentazione riguardante le competizioni di livello agonistico riconosciute di preminente interesse nazionale (reperibile al sito www.figc.it). Al momento e fino al 1° giugno e salvo diverse disposizioni, non è consentita la presenza di pubblico presso gli impianti sportivi sede delle attività. A partire da tale data, la presenza di pubblico sarà comunque consentita soltanto per gli eventi e le competizioni di livello agonistico riconosciuti di interesse nazionale.

Commenti