Tempo di lettura: 1 minuto

MONZA – Mentre tiene sempre più banco il caso del gruppo di calciatori del Monza che lunedì scorso si sono recati al casinò di Lugano (Svizzera), l’Ad brianzolo Adriano Galliani cerca di smorzare i toni della vicenda. in un’intervista del quotidiano “La Città di Salerno”, il dirigente del club biancorosso ha così affermato: “Non sono nemico della Salernitana e non ho nulla contro la piazza di Salerno, Lotito lo considero mio amico. L’interruzione del campionato è stata giusta, anche se la Salernitana la pensava diversamente. Dovevamo dare modo al Pescara di recuperare le partite. Il caso dei giocatori del Monza al Casinò di Lugano? C’è un comunicato stampa. La sfida di sabato viviamola come una grande partita tra la terza e la quarta forza del campionato“.

Commenti