Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Sfida ricca di precedenti quella tra Reggiana e Lecce che nella loro storia si sono già affrontate dalla Serie C alla Serie A, passando per la Coppa Italia per 22 volte con 7 vittorie leccesi, 9 pareggi e 6 affermazioni reggiane; 24 i gol segnati dai giallorossi e 21 quelli subiti. Restringendo il focus sulle sole sfide disputate in terra emiliana, in casa della Reggiana si sono giocati 10 incontri, con 2 vittorie ospiti, 5 pareggi e 3 sconfitte. In questo caso i gol fatti sono stati 7, mentre 9 quelli incassati.

L’ultimo confronto tra le due formazioni si è disputato nella stagione 2012/’13 in Serie C con il Lecce allora allenato da Antonio Toma che si impose per 2-0 grazie ad una doppietta di Jeda (46′ pt e 71′). Il primo confronto a Reggio Emilia si giocò invece nel lontano torneo di Serie B 1929/’30 allo stadio “Mirabello“. Quel match finì 2-2 e fece registrare le reti dei salentini Enghel (16′) e Fortino (80′) che risposero ai precedenti vantaggi messi a segno dai padroni di casa con Pilati (15′) e Lombatti (72′).

Le ultime due affermazioni dei granata si sono avute invece nella stagione 1993/’94 (unica in Serie A) quando la rete del successo emiliano fu segnata da Padovano. Era il Lecce di Rino Marchesi che a fine campionato sarebbe poi mestamente retrocesso in cadetteria. In seguito, nel torneo 1998/’99 la Reggiana vinse 2-1 in Serie B all’allora stadio “Giglio“. Alla rete iniziale di Massimo Margiotta (29′) rispose una doppietta di Neri (76′ rig. ed 86′) che mortificò i sogni di gloria del Lecce di Nedo Sonetti.

Commenti