Tempo di lettura: 1 minuto

VENEZIA – Ci pensa Mattia Aramu a regalare la vittoria in rimonta al suo Venezia nell’anticipo della 26ª giornata del campionato di Serie B disputato ieri sera allo stadio “Penzo. Tre punti pesanti che proiettano la formazione di mister Zanetti momentaneamente solitaria al secondo posto in classifica a quota 45 punti, solo uno in meno della capolista Empoli.

L’attaccante dei lagunari (11 centri in stagione) ha ribaltato l’iniziale vantaggio della Reggiana che al 20′ si era portata avanti di un gol grazie alla rete del difensore Lorenzo Libutti, realizzando prima un rigore al primo minuto di recupero e poi siglando la seconda marcatura al 74′. I numeri degli arancioneroverdi sono impressionanti: si tratta dell’ottavo risultato utile di fila e la quarta vittoria casalinga consecutiva, ma più in generale il Venezia è alla sesta affermazione nelle ultime otto partite giocate. La Reggiana rimane invece ferma a 28 punti, solo 2 in più sulla zona play-out. Gli uomini di Alvini hanno sprecato in pieno recupero due ghiotte occasioni per arrivare il pareggio.

Commenti