Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Sarà un Pordenone senza più il suo bomber Davide Diaw (29 anni) quello che sabato affronterà il Lecce nella prima giornata di ritorno del campionato di Serie B. Il capocannoniere della cadetteria (a quota 10 gol a pari merito col giallorosso Coda, il veneziano Forte e l’empolese Mancuso) sta infatti per essere ufficializzato dal Monza, club che ha battuto la concorrenza d altre società di Serie A che pure erano sulle tracce del centravanti dei “ramarri”, versando nelle casse del club friulano 3,5 milioni di euro più 1 di bonus.

Queste le prime dichiarazioni di Diaw rilasciate al sito monzanews.it prima di incontrare i vertici del sodalizio biancorosso e firmare il nuovo contratto: “Sono davvero molto contento, arriverò tra poco a Monza. Ho già parlato con Galliani, sono pronto per giocare già la prossima gara contro la SPAL”.

Intanto, il Pordenone ora potrebbe puntare su Stefano Pettinari. L’attaccante del Lecce, fin qui poco utilizzato da Corini, rappresenta una valida alternativa a Diaw. Se non ci saranno sviluppi immediati, se ne potrebbe parlare sabato nel faccia a faccia tra neroverdi e giallorossi.

Commenti