Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Sfida d’alta quota al “Via del Mare” tra il Lecce ed il Venezia che si affrontano per la 10ª giornata d’andata del campionato di Serie B. Dopo l’exploit in casa del Chievo Verona di venerdì scorso, i giallorossi di Eugenio Corini inseguono il record di 5 vittorie di fila già conquistate in passato sotto la guida tecnica di Giampiero Ventura e Giuseppe Papadopulo.

QUI LECCE – Il tecnico dei salentini deve fare a meno dell’indisponibile Calderoni. Al suo posto sulla fascia sinistra spazio a Zuta che torna a giocare titolare. Tornano in gruppo Dermaku, Rossettini e Bjorkengren ma solo il primo ha qualche chance di giocare almeno uno spezzone di gara visto che non è ancora al top della forma. In ballottaggio a centrocampo Majer che contende una maglia ad un Paganini in non perfette condizioni. In attacco si dovrebbe vedere il tandem Coda-Stepinski, anche se il polacco potrebbe essere insidiato da Falco autore del gol del successo al “Bentegodi“.

QUI VENEZIA – Mister Paolo Zanetti ha convocato 24 arancio-nero-verdi per la lunga trasferta nel Salento, compresi gli ex Fiordilino e Di Mariano. Del gruppo non fanno invece parte Serena, Vacca e Bjarkason. I lagunari si schiereranno con lo stesso modulo tattico del Lecce e dovrebbero scendere in campo con gli stessi uomini che hanno superato nello scorso turno l’Ascoli in rimonta.

Le probabili formazioni:

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Adjapong, Lucioni, Meccariello (Dermaku), Zuta; Majer (Paganini), Tachtsidis, Henderson; Mancosu; Coda, Stepinski (Falco). All. Corini

Venezia (4-3-1-2): Lezzerini; Mazzocchi, Modolo, Ceccaroni, Felicioni; Fiordilino, Taugourdeau, Maleh; Aramu; Forte, Capello. All. Zanetti

Arbitro: Eugenio Abbattista (Molfetta)
Assistenti: Michele Lombardi (Brescia) e Filippo Bercigli (Valdarno)
IV Uomo: Davide Ghersini (Genova)

StadioVia del Mare” – ore 14:00 – diretta in web streaming su DAZN

Commenti