Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Niente Pescara per mister Eugenio Corini che è stato squalificato per un turno dal Giudice Sportivo della Serie B dopo l’espulsione rimediata a Cosenza. Al tecnico del Lecce è stata inoltre comminata un’ammenda di 5.000 Euro per le espressioni irriguardose rivolte all’arbitro Aureliano che lo aveva dapprima ammonito e poi cacciato dal terreno di gioco. A guidare la formazione leccese contro gli abruzzesi il prossimo lunedì 2 novembre ci sarà il vice Salvatore Lanna.

Non sarà del prossimo incontro di campionato dei salentini neppure Luca Rossettini, anche lui espulso dalla panchina “per “essersi alzato dalla panchina e proferito un’espressione blasfema subito dopo l’espulsione di Mister Eugenio Corini”. Anche il difensore giallorosso è stato appiedato per un turno, al pari di Barillà del Monza e  Mattia  Viviani del Chievo Verona.

Commenti