Tempo di lettura: 1 minuto

ROMA – Gabriele Gravina presidente della FIGC, ha parlato ai microfoni di Rai Gr Parlamento della vittoria dello scudetto da parte della Juventus e del campionato 2020/2021 ancora senza certezze, con settembre che già è all’orizzonte. Maz intanto, nonostante il lockdown, si è ripartiti ed il titolo tricolore è stato assegnato: “Lo scudetto? Un titolo di merito e di prestigio. In un momento di tale complicatezza, non solo per lo sport italiano ma per tutto il Paese a causa di questo dannato virus, arrivare a questa conclusione credo sia un ottimo risultato. Non solo per il campionato in sé, ma anche e soprattutto per chi lo ha vinto“.

Alla ricerca di una procedura da poter mettere in atto per la prossima stagione, Gravina chiama in causa direttamente il ministrto delòlo Sport, Vincenzo Spadafora: “Sono mentalmente al di là di questo campionato, perchè sono preoccupatissimo per la prossima stagione. Le squadre dovranno cominciare tra non troppo tempo raduni e preparazione. Qui, invece, mi spiace dirlo ma siamo in grande, grandissimo ritardo. Non c’è alcuna conoscenza riguardo alle procedure da stilare e non sappiamo se questa mancanza di regole continuerà. Ripeto, tutto ciò mi turba parecchio. Spero arrivino al più presto notizie certe al riguardo“.

Commenti