Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – C’è, purtroppo, anche un altro calciatore, dopo Andrea Saraniti, e che a Lecce ha lasciato ottimi ricordi, tra coloro che sono risultati positivi al coronavirus. Si tratta di Ciccio Cosenza, roccioso difensore calabrese legatissimo alla piazza leccese ora in forza all’Alessandria, dopo l’addio alla maglia giallorossa. A sancire il contagio è stato il tampone a cui Cosenza sui è sottoposto lo scorso 5 maggio.

Il calciatore sta bene e adesso si trova in quarantena insieme ad alcuni suoi familiari, ma pone l’accento sull’asintomaticità che oggi ne avrebbe fatto un cittadino libero di andare in giro se non fosse arrivato l’esito delle analisi a cui si è sottoposto di propria iniziativa una volta tornato in terra natia.

A comunicare la notizia è stato lo stesso calciatore attraverso i suoi canali social, con un videomessaggio su Instagram in cui spiega come ha scoperto di essere positivo al covid19:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

NIENTE PANICO #regionecalabria

Un post condiviso da Antociccio13 (@cicciocosenza13) in data:

Commenti

1 commento

Comments are closed.