Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Il Comune di Lecce è stato premiato questa mattina a Bari nell’ambito di Comuni Ricicloni, il rapporto di Legambiente, giunto alla sua dodicesima edizione e che ogni anno individua e premia in Italia le Amministrazioni sia in base alla percentuale di raccolta differenziata, che per il loro impegno sul fronte della riduzione del rifiuto indifferenziato destinato allo smaltimento.

Premiata già nel 2018, quest’anno Lecce entra nella rosa dei Capoluoghi di Provincia Ricicloni con il 65% di raccolta differenziata, in linea con la percentuale imposta dalla normativa. Un dato che è aumentato di 7 punti percentuali rispetto alla classifica dello scorso anno passando da 58,2% a 65%.

Anche quest’anno, come nel 2018 – ha dichiarato il sindaco Carlo Salvemini – riceviamo da Legambiente il riconoscimento di Comune Riciclone col 65% di raccolta differenziata che ci colloca al di sopra della media nazionale e regionale. Complimenti ai leccesi innanzitutto, al personale del settore ambiente – su tutti il dirigente Francesco Magnolo e il direttore esecuzione contratto Renato Brunetti – all’assessore Angela Valli e alla società Monteco Srl. Andiamo avanti su questa strada.

Commenti