Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Un anno fa (si giocò il 16 dicembre) valeva la promozione in Serie A. Quest’anno c’è in ballo un pezzo di permanenza in massima serie. Brescia-Lecce torna a disputarsi dopo 8 anni dall’ultimo confronto in A che vide i giallorossi rimontare al “Rigamonti” un doppio svantaggio e portare a casa un pareggio (2-2).

QUI BRESCIA– Le “Rondinelle” hanno riabbracciato Eugenio Corini ed il ritorno del tecnico sulla panchina lombarda dopo il breve interregno di Fabio Grosso è coinciso col ritorno al successo (0-1 a Ferrara, gol di Balotelli) dopo 6 sconfitte di fila. Il tecnico biancazzurro deve rinunciare allo squalificato Cistana ed a Dessena che è infortunato, ma recupera il portiere Joronen e l’attaccante Donnarumma che, tuttavia, dovrebbe partire dalla panchina.

QUI LECCE– In casa giallorossa non mancano infortuni e squalifiche anche in questo turno, con un’emergenza importante soprattutto a centrocampo. Fabio Liverani dovrà fare a meno di Mancosu, Meccariello, Imbula e Dumancic per infortunio, mentre Lucioni e Petriccione sono stati appiedati per una giornata dal Giudice Sportivo. Torna disponibile Lapadula che si candida ad una maglia da titolare in attacco. In ballottaggio per giocare dal 1′ ci sono Dell’Orco e Riccardi in difesa, mentere in avanti potrebbe esserci una staffetta tra Falco e Farias.

Le probabili formazioni:

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Magnani, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Ndoj; Romulo (Spalek); Torregrossa, Balotelli. A disposizione: Alfonso, Gastaldello, Mangraviti, Zhmral, Spalek, Donnarumma, Ayè, Morosini. All. Eugenio Corini

Lecce (4-3-1-2): Gabriel, Rispoli, Rossettini, Dell’Orco (Riccardi), Calderoni; Majer, Tachtsidis, Tabanelli; Shakhov; Lapadula, Falco (Farias). A disposizione: Vigorito, Bleve, Riccardi, Vera, Gallo, Benzar, Lo Faso, Maselli, Farias, La Mantia, Dubickas, Babacar. All. Fabio Liverani

Arbitro: Irrati di Pistoia

StadioRigamonti” – ore 15:00 – diretta tv su Sky

Commenti