Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE – Si svolgerà domani mattina a Lecce, dalle 9:30, presso il Castello Carlo V, il “Forum internazionale sulle politiche di accoglienza per il diritto allo studio universitario”, un vertice internazionale promosso per la prima volta in Italia dalla Regione Puglia per strutturare progetti di accoglienza degli studenti stranieri che intendono studiare negli atenei pugliesi. Il Forum, che vedrà la partecipazione di ben undici Paesi europei ed extra europei, è organizzato dall’assessorato al Diritto allo studio, Scuola, Università, Formazione Professionale e Adisu Puglia, in collaborazione con il Festival Giornalisti del Mediterraneo. Grazie alle intese, gli atenei pugliesi potranno far valere la qualità della loro offerta didattica e dei servizi allo scopo di essere attrattivi e competere all’interno del sistema universitario internazionale.

Il capoluogo salentino si appresta ad ospitare, dunque, gli ambasciatori dei Paesi dei Balcani, del Maghreb e del Mediterraneo, con l’obiettivo di avviare un dialogo e, successivamente, sottoscrivere un protocollo d’intesa per l’avvio di un progetto pilota per l’accoglienza e l’assistenza degli studenti in Puglia. Un accordo di partenariato mirato a favorire l’arrivo degli studenti da Paesi terzi, che consentirà di centrare, attraverso il Forum, il doppio obiettivo di stabilire relazioni diplomatiche proficue tra gli Atenei pugliesi e i Paesi ospiti e di valorizzare il ruolo delle istituzioni universitarie territoriali nel panorama accademico internazionale.

Al Forum parteciperanno: César Francisco de Gouveia Jr, ambasciatore della Repubblica del Mozambico; Hamed Sidi Mohamed, ambasciatore della Repubblica Islamica di Mauritania; Mohamed Nassir Camara, consigliere dell’Ambasciata di Guinea; Konrad Paulsen, consigliere dell’Ambasciata del Cile; Carla Sierra Zúñiga, consigliere dell’Ambasciata di Costa Rica; Felicité Djouah, consigliere dell’Ambasciata del Gabon; Ruzvelt Frrokaj, ministro consigliere dell’Ambasciata del Kosovo; Davit Bazerashvili, ministro plenipotenziario dell’Ambasciata della Georgia; Tina Kokalj, ministro plenipotenziario, Ambasciata della Repubblica di Slovenia; Sara Ouafi, primo segretario dell’Ambasciata del Regno del Marocco; Sisira Sevinarathne, vice capo missione Ambasciata della Repubblica socialdemocratica dello Sri Lanka.
Commenti