Tempo di lettura: 2 minuti
La Curva Nord in Lecce- Sassuolo

LECCE – Vince lo spettacolo, recrimina il Lecce, sospira di sollievo il Sassuolo. Finisce 2-2 una gara ricca di intensità ed emozioni allo stadio “Via del Mare“: appuntamento con la prima vittoria casalinga rimandato per i giallorossi, che hanno visto sfumare il successo ad una manciata di minuti dal termine, quando sul risultato di 2-1 Domenico Berardi si è avventato su una respinta corta della difesa ed ha infilzato Gabriel, realizzando una sorta di rigore in movimento.

L’abbraccio finale tra Lapadula e Locatelli

Fino a quel momento (85°) l’undici di Liverani pareva tenere in qualche modo le redini del risultato grazie alle reti di Gianluca Lapadula (15°) e Filippo Falco (42°), il quale su calcio di punizione aveva risposto al gol del provvisorio 1-1 neroverde firmato da Toljan. Domenica prossima i salentini renderanno visita alla Lazio, preparando la sfida dell’Olimpico nel ritiro di Roma al Mancini Park Hotel in cui la comitiva leccese si trasferirà da martedì pomeriggio.

Il tabellino: Lecce-Sassuolo 2-2

StadioVia del Mare” di Lecce – domenica 3 novembre – ore 15:00

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Meccariello, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Majer (dal 71′ Riccardi), Petriccione, Tabanelli (dal 40′ Shakhov); Mancosu; Babacar (dal 15′ Falco), Lapadula. A disposizione: Vigorito, Vera, Benzar, La Mantia, Dubickas, Rimoli, Rispoli, Imbula, Dell’Orco. Allenatore: Fabio Liverani.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Marlon, Romagna Kyriakopoulos (dall’81 Duncan); Traore (dal 66′ Djuricic), Obiang, Locatelli (dall’86’ Peluso); Berardi, Defrel, Boga. A disposizione: Ghion, Magnenelli, Muldur, Piccinini, Raspadori, Russo, Tripaldelli, Turati. Allenatore: Roberto De Zerbi.

Marcatori: Lapadula (L) al 18′, Toljan (S) al 35′, Falco (L) al 42′, Berardi (S) all’85’.

Ammoniti: Locatelli, Toljan, Obiang (S), Calderoni, Shakhov (L).

Arbitro: Riccardo Ros di Pordenone.

Note: temperatura 22°C, terreno di gioco in ottime condizioni. Calci d’angolo: 6-6. Spettatori: 22.087 (di cui 3324 paganti) per un incasso di euro 307.327,33 (comprensivo della quota abbonamenti).

Commenti