Tempo di lettura: 3 minuti

LECCE – Siamo già a 10 giornate della Serie A 2019/2020 ed i tempi sono ormai maturi per tirare i primi bilanci sulla stagione del Lecce. I giallorossi, dopo la cavalcata trionfale del passato campionato, si approcciavano alla massima serie con la consapevolezza di dover fare un ulteriore salto di qualità e, dopo le prime uscite, sembrano essere riusciti nel proprio intento. I ragazzi di Fabio Liverani si godono quindi i due punti di vantaggio sulla zona retrocessione e danno la sensazione di avere a disposizione tutti i mezzi per lottare sino a fine campionato per la conquista di una importantissima salvezza.Le chance di salvezza dei giallorossi- Se è vero che negli ultimi anni il campionato di Serie B ha fatto registrare un netto e sensibile innalzamento del livello qualitativo, è altrettanto vero che tra cadetteria e Serie A c’è ancora un abisso. Anche per questo motivo, alla vigilia del campionato era grande l’attesa nello scoprire come il nuovo Lecce targato Sticchi Damiani e Liverani si sarebbe comportato nella massima competizione del nostro calcio. Grazie anche alla sponsorizzazione con Moby, in estate la rosa già competitiva ed estremamente interessante della passata stagione era stata ulteriormente rinforzata con innesti di qualità ed i risultati non hanno tardato ad arrivare. Nonostante i salentini abbiano lasciato qualche punto di troppo per strada, vuoi per inesperienza, vuoi per la bravura e la scaltrezza degli avversari, Liverani ed i suoi ragazzi hanno dimostrato di potersi giocare a testa alta le proprie carte nella lotta salvezza e la sensazione è che, ad oggi, il Lecce sia una delle compagini più in forma tra quelle invischiate nelle zone meno nobili della classifica. Tale circostanza è testimoniata anche dal fatto che se si legge di più su GallinaScommesse.it, si noterà come dopo 10 giornate i giallorossi siano considerati una delle squadre più attrezzate per la conquista della salvezza diretta.Cosa lasciano in eredità i pareggi con Milan e Juventus- Ciò che conforta maggiormente i tifosi leccesi è che sino ad ora il calendario dei giallorossi è stato tutt’altro che semplice. Dopo le sconfitte contro la Roma e contro l’Atalanta, i salentini sono tuttavia riusciti ad invertire immediatamente la rotta ed hanno conquistato due importantissimi pareggi contro il Milan a “San Siro“, con il risultato di 2-2, e contro la Juventus in casa per 1-1. Come raccontato anche da TuttoSport, soprattutto nella partita contro i bianconeri, il Lecce ha dimostrato di avere ben in mente quali sono i propri punti di forza e di debolezza, soffrendo nei momenti di massima pressione della squadra di mister Sarri ed alzando il baricentro quando la Vecchia Signora ha avuto bisogno di rifiatare. Ad ogni buon conto, la sensazione è che la squadra di Liverani si giocherà la permanenza in Serie A negli scontri diretti e che saranno quelle le partite in cui i giallorossi dovranno dimostrare di essere cinici e di aver imparato dai propri errori.

Il campionato è ancora lungo ma c’è la forte impressione che i salentini abbiano a propria disposizione tutti i mezzi per difendere la categoria. Fabio Liverani dovrà essere bravo a non far abbassare mai la tensione ai propri ragazzi, i quali, dal canto loro, saranno chiamati a dimostrare di essere a tutti gli effetti dei calciatori da Serie A.